teaser

acquista e vedi lo spettacolo

VERTIGINE DI GIULIETTA - DISTANCE MODE

compagnia blucinQue
  • compagnia: 
    blucinQue, Caterina Mochi Sismondi
  • genere
    danza, teatrodanza, circo contemporaneo, musica elettronica, musica live
  • data
    29/12/2020

Lo spettacolo
e l'universo artistico

Teatro, danza, musica dal vivo e circo contemporaneo si mescolano e fondono per dare vita a uno studio sulla perdita e sulla ricerca di equilibrio che oggi ha un nuovo focus, quello della distanza, da agire e sperimentare anche sulla scena per un percorso che, indefessamente, persegue, a partire dalle recenti passate restrizioni da cui prende le mosse, una ricerca sulla narrazione delle possibilità del corpo in movimento, in azione, calata nella contingenza dell’attuale lockdown. Questa la proposta della compagnia blucinQue, nell’ambito del Festival Circumnavigando, che ha luogo nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova, in forma ad oggi inedita di live streaming. 

Volo, oscillazione, tensione e spiazzamento amoroso sono i cardini di questo lavoro di ricerca sul movimento e la composizione coreografica. Nel perimetro tracciato dalla danza della vertigine amorosa, che indaga l’anima più volitiva e audace dell’icona shakespeariana, trova spazio una dimensione onirica e sonora in cui corpi, movimento, luce e musica sono voci di un medesimo canto d’amore. Sulla scena gli attrezzi aerei, la roue cyr, il violoncello, l’uso della voce che riporta segmenti e ricomposizioni del testo di Shakespeare, pochi semplici ed emblematici oggetti di scena, emergono quali elementi concreti e simbolici, che si stagliano a contrappunto di questa atmosfera sospesa. A scandire il ritmo, l’alternanza simbiotica di brani di Prokofiev e della musica eseguita da un violoncello classico processato dal vivo da Bea Zanin, musicista in scena insieme ai cinque performer, danzatori e circensi, coinvolti nella composizione fisica e sonora. 

Galleria immagini

Crediti

CIRCUMNAVIGANDO… a vista! Festival Internazionale di Circo Teatro
A cura di Associazione Sarabanda Impresa Sociale

Direzione Caterina Mochi Sismondi
Creazione e performance Alexandre Duarte, Federico Ceragioli, Elisa Mutto, Vladimir Ježić, Rio Ballerani
Voce Marta Isabella Rizi, Bea Zanin 
Violoncello e musica elettronica Bea Zanin su musica di Sergej Prokof'ev
con la partecipazione di Maria Rosa Mondiglio 
Disegno luci Massimo Vesco
Aiuto tecnico Antonio Caforio
Produzione blucinQue e Fondazione Cirko Vertigo

Vertigine di Giulietta - Distance mode è uno spettacolo nell'ambito del progetto Take Off, realizzato con il sostegno del MiBACT.

                

Tags:
acrobatica, cerchio aereo, tessuti, trapezio , roue cyr, danza, musica live, musica elettronica