Due ma non due

Marigia Maggipinto
  • data
    03/10/2020 19:00

Introduzione allo spettacolo

La vita nella sua unicità e nella sua molteplicità. Percepire i fili invisibili che ci uniscono, vedere un mondo in un granello di sabbia, il paradiso in un fiore di campo, l’infinito nel palmo della mano e l’eternità in un’ora. Il movimento, una donna, il corpo e lo spazio in relazione, attraverso il respiro, il ritmo e la poesia del linguaggio della danza”.

Queste le poche, essenziali parole con cui l’artista Marigia Maggipinto descrive  il suo lavoro per la stagione Solo in Teatro.

l'universo dell'artista

Marigia Maggipinto, danzatrice, membro della compagnia del Tanztheater Pina Bausch dal 1989 al 1999, inaugura la stagione di Solo in Teatro al Teatro Café Müller di Torino ed è la prima artista a proporre il suo lavoro nell'ambito del programma, la prima a sperimentare un format che prevede una esibizione in streaming, preceduta da una residenza artistica di sei giorni consecutivi, affiancata dalla mattina alla sera da un fotografo e da un operatore video, che ne documentano il percorso artistico di un'intera carriera e quello creativo all’interno del Teatro Café Müller, la prima ad accogliere con coraggio un'esperienza di forte impatto:

"la vita è coraggio" dice Marigia, abbracciando le premesse del progetto, "dopo tutto quello che c’è stato in questi mesi, avere questa occasione è straordinario, perché attraverso l’arte si può provare a trasformare la realtà, si può provare a portare alla luce una verità: nella vita possiamo pensare di essere separati nelle relazioni, tra individui, separati dalla natura. In realtà la dualità è solo un’illusione, non c’è. Questo vorrei condividere col pubblico.

Il mio percorso nella danza non insegna un metodo, insegna un diverso modo di guardare alla vita: produce una trasformazione totale soprattutto a livello umano, nel modo di vivere, di relazionarsi ad altri esseri umani, di guardare a tutte le creature.

Molto, quindi, al di là della danza".

Crediti

di e con Marigia Maggipinto